Leggi in Opinioni

OLIMPIADI 2020
PETROLIO, PERDITA DI ENERGIA
Cancro Infantile
IMMIGRAZIONE
VESCOVI LEFEVBRIANI e VATICANO. di Mons. Filippi
 
Home>Opinioni
Opinioni
Vivere a
Global
Il punto

Cancro Infantile

Migliorano le Cure ma aumentono i malati

E' un dato molto controverso, ma dal 1990 a oggi è indubbio l'aumento così come è quasi raddoppiato il dato dei "guariti" tra i bambini curati nelle strutture italiane.

Però da ignoranti dobbiamo sempre porci due domande, come anche nel temi politici ed economici anzi sempre, come si calcolano i dati e si ottengono sempre con gli stessi sistemi?

Banalmente basta che in finanza cambio di un giorno l'inizio o fine della data di analisi che cambiano le percentuli in meglio o peggio.

Così nella Sanità. La scienza statistica è tale solo se si rispettano i vincoli e condizioni al contorno come si dice in Fisica.

Invece spesso sentiamo dati e risultati senza capire e sapere se i calcoli sono coerenti o almeno congruenti col passato.

Se parlo di casi di tumori infantili è lo stesso che dire cancro infantile? Tmore è anche una macchia della pelle, Cancro è solo un tumore maligno. Quindi dire che i tumori infantili non sono aumentati è lo stesso che dire che anche i casi di cancro sono rimasti immutati?

Essere guariti che significa? Avere avuto un Cancro a 5 anni dopo quanto se non ricompare si dice guarito? 5 anni? e se ricomapre dopo 10, a 15 anni? è nuovo e conto quel caso doppio cioè sia guarito e poì nuov caso?

Ecco che i dati genariali portebbero darmi un'idea sbagliata o almeno poco utile se non per chi la usa per manipolare l'opinione e le scelte per esempiko nel decidere dove dirigere i finaziamenti.

Ma ancora più importante, uin genitore dove può trovare le migliori cure per il particolare cancro del figlio? Ogni Cancro è diverso, per esempio Leucemia (emnatologico), e non è unica, oppure un cancro solido (oncologico) e poì per ognunbo ci sono diverse patologie e sono anche diverse dai tumori che compaiono in età adulta.

Potrebbe essere plausibile che a New York, piuttosto che Parigi o Bologna o Roma, si possa curare al meglio quel cancro ma chi lo dice? SOlo il tam tam dei forum e delle associazioni dei genitori.

Perchè non i medici, gli scienziati? Loro sono i nostri maestri di tale scienza, di tale male e delle cure possibili.

Che significa un Cancro infantile per il sistema sanitario nazionale? Quanto paga la Sanità a un ospedale convenzionato per una terapia? E quanto costa questa alla stessa struttura? Chi misura e come lo si quantifica?

Ecco, oggi le risposte sono tante, tutte "onorevoli" e competenti, a chi come genitore mi posso affidare? Rimane come unica risposta il solo genitore stesso.

hotgpm

 
 
 
 
  web master